Level 1

 

 

[FAQ][Level 1][Level 2][Level 3]
Home 
AOB 
PHOTOS 
GRAMMAR 
LITERATURE 
Civilisation 
LINKS 

 

A few notes for my elementary students, some essential knowledge necessary to support their first skills in managing the fundamental structures in grammar.

 

b

The two articles - the nouns and their peculiarities - possessive case -interrogative adjectives-pronouns and adverbs- frequency adverbs-questions structures- short answers- tag questions- indefinite adjectives and pronouns  - possessive-personal, reflexive pronouns - numbers - time/place prepositions- verbs - to be / to have - to do - present simple and continuous - the future tense - imperative

    

 ARTICOLO DETERMINATIVO «THE» = IL, LO, LA, I, GLI, LE

«THE» E' INVARIABILE

THE BOY = Il ragazzo                 THE BOOKS = i libri                 THE WOMAN = Ia donna

SI OMETTE DAVANTI A:

1  NOMI AL PLURALE CHE DESIGNANO UN INSIEME.

I LIKE COMEDIES = mi piacciono le commedie.

2.        NOMI PROPRI, NOMI DI PASTI, ESPRESSIONI DI TEMPO.

SPRING STARTS NEXT WEEK = Ia primavera inizia la prossima settimana

WHAT TIME IS BREAKFAST? = a che ora e' la colazione?

3.       NOMI ASSOCIATI AD ATTIVITA QUOTIDIANE: CHURCH, HOME, WORK, HOSPITAL,etc.

YOUNG PEOPLE LEAVE HOME OR GO TO COLLEGE = i giovani lasciano la casa o vanno al college 

4.      GLI AGGETTIVI POSSESSIVI.

      ENGLAND IS MY COUNTRY = L’Inghilterra e’ il mio paese.

 

 


ARTICOLO INDETERMINATIVO A/AN = UN,UNO, UNA

SI USA <<A>>: DAVANTI A CONSONANTE E <<U, EU>>.

A BOY = un ragazzo         A HOUSE = una casa         A UNIVERSITY = una universita'

SI USA «AN»: DAVANTI A VOCALE 0 <H» MUTA

(HEIR = erede, HONEST = onesto, HONOUR = onore, HOUR = ora).

AN APPLE = una mela           AN HOUR AND A HALF = un'ora e mezza

DIVERSAMENTE DALL'ITALIANO, L'ARTICOLO INDETERMINATIVO SI ESPRIME DAVANTI A:

1.    NOMI ATTRIBUTI DEL VERBO TO BE.

I'M A SECRETARY = sono segretaria           HE'S AN ENGINEER =e' ingegnere

2.      NOMI AL SINGOLARE, SE USATI IN SENSO GENERALE.

A DOG IS AN ANIMAL = il cane e' un animale

A PALM TREE IS USUALLY VERY TALL = la palma e' di solito molto alta

3.     NOMI DI MALATTIA.

                  I HAVE A COLD AND A HEADACHE = ho raffreddore e mal di testa

   

 


 PLURALE DEI NOMI

SI FORMA AGGIUNGENDO -S AL SINGOLARE.

BOOK -> BOOKS               STUDENT -> STUDENTS        CHAIR-> CHAIRS

MA I NOMI TERMINANTI AL SINGOLARE IN:

1.       -S, -SS, -CH, -X, -Z, -0 AGGIUNGONO -ES.

BUS -> BUSES                POTATO -> POTATOES        WAITRESS --> WAITRESSES

2.     -Y PRECEDUTA DA CONSONANTE TRASFORMANO LA DESINENZA IN -IES. BABY --> BABIES   LADY -> LADIES

3.       -F, -FE DIVENTANO -VES.

WOLF -> WOLVES              WIFE -> WIVES

4.       ALCUNI NOMI HANNO IL PLURALE IRREGOLARE:

WOMAN  WOMEN                 MAN      MEN              TOOTH   TEETHCHILD     CHILDREN              FOOT    FEET

MOUSE   MICE                     GOOSE  GEESE

 

 


GRUPPI NOMINALI

DAVANTI A UN NOME, SI POSSONO TROVARE ALTRI NOMI IN POSIZIONE DI AGGETTIVI.

1.       NOMI COMUNI

A HEART ATTACK = un attacco di cuore

THE NEWSPAPER ARTICLE = I'articolo di giornale

2.    NOMI PROPRI

THE TOKYO OFFICE = I'ufficio di Tokio

THE NEW YORK CITY GUIDEBOOK = I'elenco delta citta di New York

3.     NOMI E AGGETTIVI 

A SEVEN-YEAR OLD BOY = un ragazzo di sette anni

A LARGE INTERNATIONAL COSMETICS COMPANY = una grande fabbrica internazionale di cosmetici

 

N.B. QUANDO SI TROVANO GRUPPI DI PlU NOMI, LA TRADUZIONE VA FATTA PROCEDENDO DA DESTRA VERSO SINISTRA.

 

 VISITORS INFORMATION SERVICE = servizio di informazione per i visitatori

A FAMILY STYLE POLINESIAN RESTAURANT = un ristorante polinesiano di stile familiare

 

 


  GENITIVO SASSONE O CASO POSSESSIVO

 

DESIGNA IL POSSESSO ED E' GENERALMENTE RIFERITO A PERSONA.

NOME DEL POSSESSORE + 'S + COSA POSSEDUTA (SENZA ARTICOLO).

 PAUL'S PENCIL = Ia matita di Paolo           JAMES'S BOOK = il libro di Giacomo

 THE CHILDREN'S ROOM = Ia camera dei bambini

N.B. SE IL NOME CHE DESIGNA IL POSSESSORE E' UN PLURALE IN -S, PER DESIGNARE IL POSSESSO SI METTE SOLO L'APOSTROFO.

MY BROTHERS' TOYS = i giocattoli dei miei fratelli

OSSERVAZIONI SULL'USO: IL CASO POSSESSIVO SI USA ANCHE:

1.              QUANDO SONO SOTTINTESE LE PAROLE: SHOP, HOUSE, CHURCH, RESTAURANT.

         I'M  AT THE BUTCHER'S (SHOP) = sono dal macellaio

         I'M GOING TO MY FRIEND'S (HOUSE) = vado dal mio amico

2.              IN ESPRESSIONI DI TEMPO O DI DISTANZA.

         YESTERDAY'S NEWSPAPER = il giornale di ieri

         A MILE'S WALK = di un miglio

 

 


AGGETTIVI, PRONOMI E AVVERBI INTERROGATIVI

WHO? --- chi? PRONOME RIFERITO A PERSONA.

  WHO'S THAT? = chi e' quello?

   WHO ARE THEY? = chi sono?

WHAT? —  che? che cosa? PRONOME E AGGETTIVO RIFERITO   A COSA.

  WHAT ARE YOU DOING? = che cosa stai facendo?

   WHAT'S THE MATTER? = che succede?

   WHAT INSTRUMENTS DO YOU PLAY? =. quali strumenti suoni?

 

WHICH?   quale? IMPLICA UNA SCELTA TRA COSE O PERSONE.

  

  WHICH IS YOUR BIKE? = quale e' la tua bicicletta?   

   WHICH IS YOUR AUNT? = quale e' tua zia?

 

WHEN? quando?

   WHEN ARE YOU COMING? = quando vieni?

WHY? -- perche'?

   WHY ARE YOU HERE? = perche' sei qui?

 

 WHERE? -- dove?

 

  WHERE DO YOU LIVE? = dove vivi?

HOW? -- come?

   HOW ARE YOU? = come stai?

  HOW DO YOU LIVE? = come vivi?

HOW MUCH? HOW MANY? -- quanto? quanti?

  HOW MUCH IS THIS SHIRT? = quanto costa questa camicia?

   HOW MANY BOOKS DO YOU HAVE? = quanti Iibri hai?

1.         LA PREPOSIZIONE CHE REGGE IL PRONOME O L'AWERBIO INTERROGATIVO SI METTE IN FONDO ALLA FRASE.

 

WHERE DO YOU COME FROM? =  da dove vieni?

WHO DO YOU LIVE WITH?          =   con chi vivi?

WHAT COURSE ARE YOU IN?    =   in quale corso sei?

2.         CON WHO WHAT WHICH SOGGETTI NON SI METTE L'AUSILIARE DO/DOES/DID NELLE FRASI  INTERROGATIVE.

      WHAT HAPPENED? = che cosa e' successo?

MA: WHAT DOES YOUR FATHER DO? = cosa fa tuo padre?

 

 


FREQUENCY ADVERBS


1.AFTER THE AUXILIARY VERB.


I AM ALWAYS HAPPY. Sono sempre felice
I CAN NEVER SING. Non posso mai cantare.
I HAVE SELDOM CRIED. Ho pianto raramente.
I WILL NEVER CRY. Non piangero’ mai.


2.BEFORE THE MAIN VERB.


I OFTEN PLAY RUGBY. Gioco spesso a rugby.
I NEVER TRAVELLED ABROAD. Non ho mai viaggiato all’estero.
I AM OFTEN REPROACHED. Sono spesso rimproverato.

 

 

 


QUESTIONS IN ENGLISH

YES/NO- QUESTIONS

Either a confirmation or a denial is required.

Yes/No + subject + auxiliary verb.  This is the short answer: no short forms in positive sentences.

Ex:

Are you happy?                           Yes, I am.

Is he at home?                             No, He isn’t.

Have you got a car?                     Yes, I have.

Has she bought a book?              No, she hasn’t.

Will they go home?                      Yes, they will.

Would you like an ice-cream?     No, they wouldn’t.

Can they read?                            Yes, they can.

Could you answer?                      No, I couldn’t.

Should he leave?                         No, he shouldn’t.

Might she be late?                       Yes, she might.

Did you answer?                          Yes, I did.

Did they speak?                            No, they didn’t.

OPEN/WH QUESTIONS

Some information is required.

Subject + verb + object.

Ex:

What’s your name ?     My name is Luca.

Where are you from?    I am from Italy.

Why are you crying?    Because I am sad.

How many any brothers have they got?    They have got two brothers.

How much money can she earn?             10 pounds a month.

What would you like doing?                      I’d rather going to the cinema.

When will you come back?                        I’ll come back at noon.

Which sport do they practise?                  They practise tennis.

What did you do yesterday?                      I went swimming.

Which team won the championship?         Liverpool.

Why does she hate hamburgers?             Because she is vegetarian.

 

 


RISPOSTE BREVI / SHORT ANSWERS

1.       TRADUZIONE DI <<SI'>>, «NO>

YES, NO + PRONOME PERSONALE SOGGETTO + AUSILIARE

WILL YOU EAT THIS CAKE?    NO,I WON'T= mangerai questo dolce? No

WAS THAT A GOOD MOVIE?    YES, IT WAS= era bello quel film? Si'

ARE THEY COMING WITH US? YES, THEY ARE= vengono con noi? Si'

HAS HE BEEN TO GERMANY? YES, HE HAS= a stato in Germania? Si'

 

2.  TRADUZIONE DI "ANCH'IO", "NEPPURE IO"

SO (= anche) + AUSILIARE + SOGGETTO / NEITHER (= neppure) + AUSILIARE +SOGGETTO

MARIA AND I WATCHED TV LAST NIGHT. SO DID I= Maria ed io abbiamo guardato la televisione ieri sera. Anch'io

THE SHOPS WON'T BE OPEN, AND NEITHER WILL THE BANKS=i negozi non saranno aperti e neppure le banche

SUE DOESN'T LIKE COFFEE. NEITHER DOES JANE=a Sue non piace il caffe'. Neanche a Jane

 

 


TRADUZIONE DI «E' VERO?», «NON E' VERO?»

    1)      SE LA FRASE CUI CI SI RIFERISCE E' AFFERMATIVA:

AUSILIARE + NOT + PRONOME PERSONALE CORRISPONDENTE

IT WAS AWFUL, WASN'T IT? = e' stato orrendo, non e' vero?

PAUL FOUND A KEY, DIDN'T HE? = Paul ha trovato una chiave, non e' vero?

HE HAS ALREADY LEFT, HASN'T HE? = se ne e' gia' andato, non e' vero?

JANE CAN SWIM VERY WELL, CAN'T SHE? = Jane sa nuotare molto bene, none vero?

2)     SE LA FRASE CUI CI SI RIFERISCE E' NEGATIVA:

AUSILIARE + PRONOME PERSONALE CORRISPONDENTE

JANE DOESN'T COME, DOES SHE? = Jane non viene, vero?

THEY WON'T BE THERE, WILL THEY? = non saranno Ia, vero?

YOU AREN'T ANGRY, ARE YOU? = non sei arrabbiato, vero?

YOU COULDN'T FINISH IT, COULD YOU? = non sei riuscito a finirlo, vero?

 


     AGGETTIVI INDEFINITI: SOME, ANY, NO

SOME, ANY, NO TRADUCONO <<DEL, DELLO, UN PO', ALCUNI, ETC>>. SI USANO NEL MODO SEGUENTE:

1.   SOME SI USA NELLE FRASI AFFERMATIVE , O QUANDO, NELLE FRASI INTERROGATIVE, SI OFFRE QUALCOSA.

THEY HAVE GOT SOME PICTURES = essi hanno delle fotografie

WILL YOU HAVE SOME COFFEE? = vuoi del caffe'?

WOULD YOU LIKE SOME TEA? = desideri del the'?

2.       ANY SI USA NELLE FRASI NEGATIVE O INTERROGATIVE .

HAVE YOU GOT ANY TOOTHPASTE? = hai del dentifricio?

THERE AREN'T ANY APPLES = non ci sono mele

THERE ISN'T ANY BREAD LEFT = non c'e rimasto pane

3.       NO SOSTITUISCE <<NOT ANY> NELLE FRASI NEGATIVE.

THERE IS NO CAKE = non c'e dolce

THERE ARE NO CHANCES = non ci sono possibilita'

 

 


    PRONOMI INDEFINITI COMPOSTI CON SOME, ANY, NO

 

1.              SOME, ANY, NO, UNITI A -BODY 0 -ONE, SONO PRONOMI INDEFINITI RIFERITI A PERSONA.

SOMEONE 0 SOMEBODY = qualcuno
ANYONE
0 ANYBODY =qualcuno
 NOONE
0 NOBODY= nessuno

2.    SOME, ANY, NO, UNITI A -THING, SONO PRONOMI INDEFINITI RIFERITI A COSA
SOMETHING = qualcosa
ANYTHING = qualcosa         
NOTHING
= niente

SI USANO CON LE STESSE REGOLE DI  SOME, ANY,  NO

THERE IS SOMEBODY AT HOME = c'e qualcuno a casa

DOES ANYBODY KNOW THE ANSWER? = qualcuno conosce la risposta?

NOONE CAN DO IT = non lo sa fare nessuno

THEY HAVE NOTHING TO DO = non hanno niente da fare

IS THERE ANYTHING IN THE CUPBOARD? = c'e qualcosa nella credenza?

COULD I OFFER YOU SOMETHING TO DRINK? = posso offrirti qualcosa da bere?

    

   


    PRONOMI PERSONALI PER

1.       I PRONOMI PERSONALI SOGGETTO SONO SEMPRE ESPRESSI.

       I = lo SI SCRIVE SEMPRE CON LA LETTERA MAIUSCOLA.

       Every day I go to school = vado a scuola ogni giorno

       THEY OFTEN EAT THERE = mangiano spesso Ia'

2.       I PRONOMI PERSONALI COMPLEMENTO SEGUONO SEMPRE IL VERBO E POSSONO
            ESSERE  RETTI DA PREPOSIZIONE.

       I LOOK AT HER = la guardo

       DO YOU SEE HIM? = lo vedi?

3.       IT SI USA RIFERITO A COSA O ANIMALE O COME SOGGETTO DI VERBI IMPERSONALI 0
           IN ESPRESSIONI INDICANTI IL TEMPO.

      HAVE YOU ALREADY DRUNK IT? = lo hai gia bevuto?

      IT IS RAINING = sta piovendo

      IT SEEMS LATE = sembra tardi

4.     ME LO, TE LO, GLIELO, GLIELI, ETC., SEGUITI DA VERBO, SI TRADUCONO NELL'ORDINE SEGUENTE:

    VERBO + IT/THEM + PREPOSIZIONE + ALTRO PRONOME.

    GIVE THEM TO ME = dammeli

     I WON'T TELL IT TO HIM = non glielo diro'

 

 


AGGETTIVI E PRONOMI POSSESSIVI


MY -      II mio, la mia, i miei, le mie

YOUR - it tuo, la tua, i tuoi, le tue

HIS  -    il suo, la sua, i suoi, le sue

HER  -    il suo, la sua, i suoi, le sue

ITS -     il suo, la sua,i suoi, le sue

OUR -    il nostro, la nostra, i nostri, le nostre

YOUR -  il vostro, la vostra, i vostri, le vostre

THEIR - iI Ioro, la Ioro, il Ioro, le loro


MINE  / YOURS /  HIS /  HERS /  ITS / OURS / YOURS / THEIRS


THIS IS MY BOOK = questo e' il mio Iibro  VS THIS BOOK IS MINE = questo libro e' mio

OSSERVAZIONI SULL'USO

1.  GLI AGGETTIVI E I PRONOMI POSSESSIVI SONO INVARIABILI E NON SONO MAI
      PRECEDUTI DALL'ARTICOLO.

       MY FRIENDS AREN'T AT HOME = i miei amici non sono a casa

2.       I POSSESSIVI DI TERZA PERSONA SINGOLARE SI ACCORDANO, AL MASCHILE, AL FEMMINILE E AL NEUTRO, COL POSSESSORE, NON CON CIO' CUI SI RIFERISCONO.

     HIS NAME IS PAUL = il suo (= di Iui) nome e' Paul

     HER HUSBAND WAS ILL = suo (= di lei) marito era malato

     THAT BOOK IS HERS = quel libro e' suo (= di lei)

3.      DAVANTI Al POSSESSIVI NON SI USANO NE' ARTICOLI NE' AGGETTIVI DETERMINATIVI(SOME, MANY, FOUR, THIS, ETC.). DOVENDOLI ESPRIMERE, SI USA LA SEGUENTE COSTRUZIONE:

     ARTICOLO 0 AGGETTIVO DETERMINATIVO + NOME + OF + PRONOME POSSESSIVO.

SUSAN IS A FRIEND OF MINE = Susan e' una mia amica

     YOU'VE GOT SOME BOOKS OF THEIRS = hai alcuni loro Iibri

4.      GLI AGGETTIVI POSSESSIVI SI USANO PIU SPESSO CHE IN ITALIANO. SONO QUASI SEMPRE ESPRESSI COLLE PARTI DEL CORPO E COL VESTIARIO.

       PUT YOUR HANDS IN YOUR POCKETS = mettiti le mani in tasca

        GIVE HIM HIS CAP = dagli  il berretto

     

 

 

 


PRONOMI RIFLESSIVI

MYSELF me stesso ITSELF esso stesso
YOURSELF lo stesso OURSELVES noi stessi
HIMSELF se stesso YOURSELVES voi stessi
HERSELF se stessa THEMSELVES essi stessi

 

I PRONOMI RIFLESSIVI SI USANO:

1.      NELLA FORMA RIFLESSIVA DEI VERBI.

         ENJOY YOURSELF = divertiti

         HE KILLED HIMSELF = si uccise

2.     PER RAFFORZARE IL NOME CUI SI RIFERISCONO.

         WE PAINTED THIS ROOM OURSELVES = questa stanza I'abbiamo dipinta noi

         I'LL DO IT MYSELF = lo faro', io

 

N.B. PRECEDUTI DA «BY» TRADUCONO L'ESPRESSIONE «da solo»

         I DON'T WANT TO GO OUT BY MYSELF = non voglio uscire da solo

 

 

 

 

RECAP TABLE

--I Pronomi personali --- Gli aggettivi e i pronomi possessivi --- I pronomi riflessivi---
 

Pronome

soggetto

Pronome

complemento

Aggettivo

possessivo

Pronome

possessivo

Pronome

riflessivo

la persona

singolare

 I  me my mine myself

2' persona

singolare

you you your yours yourself

3' persona

singolare (maschile)

he him his his himself

3' persona

singolare (femminile)

she her her hers herself

3' persona

singolare (neutra)

it it its  its itself

1' persona

plurale

we us our ours ourselves

2' persona

plurale

you you your yours yourselves

3' persona

plurale

they them their theirs themselves

 

 

 

 


NUMERALI CARDINALI

OSSERVAZIONI SULL'USO

 

1. HUNDRED SI UNISCE SEMPRE AL NUMERO SEGUENTE CON AND. ANCHE THOUSAND E' SEGUITO DA AND, QUANDO IL NUMERO CHE SEGUE E' INFERIORE A 100 .

 

104

 

ONE HUNDRED AND FOUR

232

TWO HUNDRED AND THIRTY-TWO

2019

TWO THOUSAND AND NINENTEEN

5183

FIVE THOUSAND ONE HUNDRED AND EIGHTY-THREE

2.   SI USA LA VIRGOLA PER LE MIGLIAIA E IL PUNTO PER I DECIMALI.

2,236 TWO THOUSAND TWO HUNDRED AND THIRTY-SIX = 2.236    10.5 TEN POINT FIVE = 10,5

3.  I NUMERI TELEFONICI SI LEGGONO CIFRA PER CIFRA. ZERO SI LEGGE 0. 639908 -> SIX, THREE, DOUBLE NINE, 0, EIGHT

4.   LE DATE SI LEGGONO DUE CIFRE PER VOLTA, OMETTENDO PER BREVITA' LE PAROLE HUNDRED AND.

1987   NINETEEN EIGHTY-SEVEN   1215    TWELVE FIFTEEN

BUT:  2000= two thousand

5.        LE 4 OPERAZIONI SI LEGGONO NEL MODO SEGUENTE:

 

 

 

11+ 7 =

18

ELEVEN AND SEVEN IS EIGHTEEN

 

 

 

19- 5 =

4

NINETEEN MINUS FIVE IS FOURTEEN

 

 

3 x 5 =

5

THREE TIMES FIVE IS FIFTEEN

 

 

24 : 6 =

4

TWENTY-FOUR DIVIDED SIX IS FOUR

 

 


NUMERALI ORDINALI

SI AGGIUNGE -TH Al NUMERALI CARDINALI, CON ALCUNE ECCEZIONI E VARIAZIONI ORTOGRAFICHE.

FIRST 1st 11° ELEVENTH 11th
SECOND 2nd 12° TWELFTH 12th
THIRD 3rd 13° THIRTEENTH 13th
FOURTH 4th 20° TWENTIETH 20th
FIFTH 5th 21° TWENTY-FIRST   21st
SIXTH 6th 22° TWENTY-SECOND 22nd

 

    I NUMERALI CARDINALI SONO GENERALMENTE PRECEDUTI DALL'ARTICOLO.

THEY LIVE ON THE SECOND FLOOR = vivono al secondo piano

ELIZABETH II = Elizabeth the second

NELLE DATE SI USA GENERALMENTE L'ORDINALE, CHE PUO' PRECEDERE 0 SEGUIRE IL MESE.     

        SEPTEMBER 30th / THE 30th OF SEPTEMBER

 

 


 

PREPOSITIONS OF TIME AT , IN , OR

    At e' usato per indicare l'ora, un momento preciso della giornata e le festivita'.

at two o'clock                alle due

at lunch                          a pranzo

at Christmas                 a Natale

Con night si usa la preposizione at e non in.

In e' usato con le parti del giorno, i mesi e le stagioni, gli anni e i secoli.

in the afternoon               di pomeriggio

in September                  in settembre

in Spring                          in primavera

in 2005                               nel 2005

in the 19th century           nel diciannovesimo secolo

On e' usato con i giorni della settimana e con le date.

on Monday                      il lunedi'

 on 13th March                il 13 marzo

 

N.B. On time (puntuale) vs In time (in tempo utile)

 

 


PREPOSITIONS OF PLACE AT, IN , ON

 

AT: STATO IN LUOGO, PER INDICARE UNA POSIZIONE 0 UN PUNTO DI RIFERIMENTO, UN INDIRIZZO, UN EDIFICIO

JANET WAS AT THE BUS STOP           = Janet era alla fermata dell'autobus

WE LIVE AT 43, PARK ROAD           = abitiamo a Park Road, 43

I WORK AT THE HOSPITAL           = lavoro aII'ospedale

 

      IN: STATO IN LUOGO: IN UN EDIFICIO, UNA CITTA, UNO STATO

THEY LIVE IN CALIFORNIA                 = vivono in California

IT WAS DARK IN THE THEATRE        = era buio nel teatro

THE SMITHS LIVE IN OXFORD           = gli Smith vivono a Oxford

 

      ON: STATO IN LUOGO: IN ESPRESSIONI INDICANTI STRADE, QUARTIERI, ETC.

THE BANK IS ON THE 9th STREET = la banca a nella nona Strada

THE BOOKSTORE IS ON THE CORNER OF WASHINGTON PLACE = la libreria 8 aII'angolo con Washington Place

THE DIRECTOR'S OFFICE IS ON THE THIRD FLOOR = I'ufficio del direttore a al terzo piano

 

N.B. ONTO e INTO quando e’ implicito il movimento:
         entrare in un posto ed appoggiare qualcosa su….

 

 


 SPECIAL USES OF  TO BE

1.             COME VERBO PRINCIPALE:HE IS A TEACHER = e' un insegnante

2.            COME AUSILIARE PER FORMARE I TEMPI PROGRESSIVI E LA FORMA PASSIVA:

I WAS TALKING TO ROSE = stavo parlando a Rose

THIS MONUMENT WAS BUILT IN 1858 = questo monumento fu costruito nel 1858

3.              CON THERE:

THERE IS       =  c'e            THERE ARE      =   ci sono

THERE WAS = c'era                THERE WERE = c'erano

THERE IS A CUP ON THE TABLE = c'e' una tazza sul tavolo            

THERE WERE SOME APPLES= c'erano delle mele

4.       CON AGGETTIVI IN ESPRESSIONI IDIOMATICHE:

Fai particolare attenzione alle seguenti espressioni, che in italiano sono rese dal verbo avere seguito da un sostantivo, mentre in inglese sono espresse dal verbo to be accompagnato da un aggettivo:

to be cold                               avere freddo

to be hot / warm                     avere caldo                          

to be right                              avere ragione

to be wrong                           avere torto

to be hungry                          avere fame

to be thirsty                           avere sete   

to be scared  frightened       avere paura

to be sleepy                          avere sonno

to be ashamed                      avere vergogna

Come gia’ detto, il verbo to be viene anche usato per parlare dello stato di salute e per dire l' eta’.

How are you?                    I'm sixteen.

Come stai?                        Ho sedici anni.                            

5.        NELL'ESPRESSIONE TO BE ... YEARS OLD:  avere ... anni

HE IS 10 YEARS OLD = ha 10 anni

6.       SEGUITO DA GOING TO E ABOUT TO PER ESPRIMERE IL FUTURO.

IN ITALIANO CORRISPONDONO AD ESPRESSIONI DEL TIPO avere intenzione di..., stare per...

THEY ARE GOING TO HAVE LUNCH AT THE RESTAURANT = pranzeranno (hanno intenzione di pranzare) al ristorante

I'M ABOUT TO LEAVE = sto per partire

 

 


SPECIAL USES OF TO HAVE

Quando il verbo to have e' usato come verbo ordinario:

1. non e' mai usato con got.

I have lunch at midday.   non    I have got lunch at midday. Pranzo a mezzogiorno.

N.B.   accompagnato da «got» denota possesso al presente.

I'VE GOT A GARDEN = ho un giardino

HAVE YOU GOT A PEN? = hai una penna?

2. non e' mai usato nella forma contratta.

She has a shower in the morning.     non    She's a shower in the morning. Fa la doccia at mattino.

3. puo' essere usato nella forma progressiva.

Fabrizio is having a good time. Fabrizio si sta divertendo

4.  Come ausiliare serve a formare i tempi perfetti.

I HAVEN'T FOUND ANY BREAD = non ho trovato pane THEY HAD ALREADY ARRIVED = erano gia' arrivati

5.  seguito da «to» ha il significato di «dovere».

I HAVE TO GO = devo andare

FRANK HAS TO PAY = Frank deve pagare

 

 


MOST COMMON EXPRESSIONS

TO HAVE breakfat , lunch, dinner, a snack

fare colazione , pranzare , cenare , fare merenda

TO HAVE something to drink , to eat ( a cup of ) tea / coffee , a drink

prendere qualcosa da bere , da mangiare , prendere un the' , un cafe ', una bevanda

TO HAVE eggs for breakfast , fish for lunch

prendere uova per colazione,pesce per pranzo

TO HAVE a shower, a bath, a wash

fare la doccia,il bagno, lavarsi

TO HAVE a good time, a bad day, a nice evening

divertirsi, passare una brutta giornata passare una bella serata

TO HAVE a holiday, a party

fare una vacanza, una festa

TO HAVE a swim, a game of tennis

fare una nuotata, giocare a tennis

TO HAVE a walk, a journey, a good flight , trip

fare una passeggiata,un viaggio,un buon volo, una gita  

TO HAVE a look at, a rest, a chat, a go at 

dare un'occhiata , fare un riposino , fare una chiacchierata , provare a fare qualcosa.

 

N.B. In questo caso, la forma negativa e quella interrogativa richiedono l'ausiliare «to do».

 DID YOU HAVE LUNCH? = hai pranzato?

  WE DIDN'T HAVE A WONDERFUL TIME = non ci siamo molto divertiti

 

 


 VERBO TO DO


IL VERBO TO DO SI PUO' PRESENTARE COME:

1.    VERBO PRINCIPALE COL SIGNIFICATO DI «fare».

WILL YOU DO ME A FAVOUR? = mi faresti un favore?

THESE ORGANIZATIONS DO EVERYTHING = queste organizzazioni fanno tutto

WHAT DO YOU DO IN YOUR FREE TIME? = che cosa fai nel tuo tempo Iibero?

2.   AUSILIARE NELLA FORMA INTERROGATIVA E NEGATIVA DEI VERBI AL PRESENTE E AL PASSATO .

 

      I DON'TFEEL VERY WELL = non mi sento molto bene

     I DIDN'T RECEIVE THE INVITATION = non ho ricevuto I'invito

     DID YOU ENJOY THE MOVIE? = ti e' piaciuto it film?

     3.    VERBO SOSTITUTIVO, PER EVITARE LA RIPETIZIONE DI UN VERBO ALLA FORMA SEMPLICE.

             I FOUND A SWEATER. DID YOU? = ho trovato un maglione. Dawero (lo hai trovato)?

             I THINK HE'S FANTASTIC. I DO TOO = penso che sia fantastico. Anch'io (lo penso)

             I DIDN'T LIKE BEER, BUT NOW I DO = non mi piaceva la birra, ma adesso Si'

4.    VERBO ENFATICO O RAFFORZATIVO.

     I DO LIKE HER = lei mi piace (veramente)

YOU DIDN'T COME ON THE MOTORWAY. I DID COME ON THE MOTORWAY =

non hai preso I'autostrada. Si' che ho preso I'autostrada

I DO WANT YOU TO COME = voglio dawero che tu venga

 

 


SIMPLE PRESENT

AZIONE: SOGGETTO + FORMA BASE DEL VERBO

N.B. LA 3a PERSONA SINGOLARE SI FORMA COLL'AGGIUNTA DELLA DESINENZA -S CON ALCUNE MODIFICHE ORTOGRAFICHE (V. formazione plurale).

STUDY   STUDIES                 DO   DOES

WASH    WASHES                   MISS MISSES

USO

ESPRIME AZIONI ABITUALI 0 RIPETITIVE CONTRARIAMENTE ALLA FORMA PROGRESSIVA SI TROVA SPESSO CON GLI AWERBI DI FREQUENZA:

USUALLY = di solito; OFTEN = spesso; ALWAYS = sempre; EVER E NEVER = mai; SOMETIMES = talvolta;

TALI AWERBI SI METTONO IMMEDIATAMENTE PRIMA DEL VERBO.

 

 


   PRESENT CONTINUOUS

  USO

1. per parlare di cambiamenti e tendenze. Questo uso e' spesso accompagnato da nowadays, these days ecc.

The earth's climate is getting warmer.= Il clima della terra diventa piu' caldo.

These days, more and more people are going abroad for their holidays.

2. con always per esprimere irritazione verso qualcosa the awiene troppo spesso. Nota la posizione di always nella frase:

 

Tom is always asking stupid questions. = Tom mi fa sempre domande stupide.

They're always telephoning me at home.

 

N.B. Ecco tre domande molto frequenti con it Present Continuous. Hanno tutte lo stesso significato di

'How are you?' = Come stai?

        How's it going?

        How are you getting on?

        How are you doing?

 

 

 


 

         THE FUTURE

1. We use will to make predictions and general statements about the future:

I expect it will be sunny tomorrow.  = It is possible that it will rain. =  It is possible that the sun will come out.

 This time tomorrow I'll be on the plane to London. I'll be thinking about you while you're on the plane.

This time next year we'll be in our new flat - if everything goes according to plan.

2. We don't normally use will or 'll in a clause following a time conjunction: 

         when, if, until, before, after, while, by the time  

If you are free tomorrow, will you be able to help me?

I'll finish preparing the meal before our guests arrive. 

3. We normally only use the short form 'll after pronouns

 I'll see you tomorrow.      It'll be sunny tomorrow.

but in writing, or for emphasis, we often use the full form will (sometimes underlined):

    I will see you tomorrow - definitely!

4. We use will  for immediate decisions

    Don't move, I'll answer the phone

 

1. We use the present  simple (or going to) for arrangements

         I'm meeting them at 7.30. I'm going to meet them at 7.30.

         We're visiting Spain next year.I'm seeing the dentist this afternoon.

2. We use the present simple to talk about fixes events on a timetable or calendar

   The exam takes place on June 13th and 14th. (= it's in the calendar)

   Our flight takes off at 17:30. (= it's in the timetable)

3. We use the present simple when followed by an object expressing the time in the future

THE PLANE ARRIVES AT 10.15 = il treno arriva alle 10.15

4. We use the present simple when in Italian both the main and the secondary clause employ the future tense

I'LL TRY, IF I HAVE TIME     provero', se avro' tempo   

IF YOU WIN, WE'LL GO OUT FOR DINNER = se vincerai, andremo fuori a cena


1. We use the to be going to + infinitive in order to express intentions, inevitable future events that are sure to happen:

WHAT ARE YOU GOING TO DO LATER? = che cosa farai (= hai intenzione di fare) piu' tardi?

             His wife's going to have a baby.     Quick! The train is going to leave any minute! 

 

1. We use the progressive form in order to express an immediate or already planned future

             WHERE ARE YOU GOING TOMORROW? = dove andrai domani?

 

 


IMPERATIVO

FOR M AZlONE: FORMA BASE DEL VERBO

FORMA AFFERMATIVA                    FORMA NEGATIVA

EAT --> mangia            DON'T EAT --> non mangiare

EAT --> mangiate         DON'T EAT --> non mangiate

 

PER LA PRIMA PERSONA PLURALE ( ESORTATIVO):

LET US ( LET'S ) EAT --> mangiamo !

LET US NOT GO --> non andiamo !

 


 

 

taccognamonica@gmail.com

Copyright(c) 2007 MT Tutti i diritti riservati.