History

 

 

[History][Geography][Society][Language]

Quadro sinottico

 

Home 
AOB 
PHOTOS 
GRAMMAR 
LITERATURE 
Civilisation 
LINKS 

Just a few reference tables

 

 

THE BIRTH OF A NATION

Quando Giulio Cesare invade la Gran Bretagna nel 55 a.C., trova un paese popolato da quella gente misteriosa che chiamiamo Celti. In tutta la storia che segue, questi celti vengono spinti indietro da diversi invasori europei così che oggi la loro lingua sopravvive nel Galles e nel gaelico della Scozia e dell'Irlanda. (In una delle piccole ironie della storia, i celti della Cornovaglia vengono respinti oltre Manica e reintroducono la lingua celtica, il bretone - da "Britannia" - ancora oggi parlato, in un paese già latinizzato.)

Giulio Cesare invade la Gran Bretagna ("veni, vidi, vici") ma si ritira con le sue legioni. L'occupazione del paese che i romani chiamano Britannia deve aspettare quasi 90 anni; viene effettuata nel 43 d.C. quando Claudio è imperatore, e dura fino al 410 d.C. quando, ad impero vacillante, le ultime legioni vengono ritirate. Questa "associazione" della durata di quasi quattro secoli lascia sorprendentemente pochi segni, sia dal punto di vista linguistico (il popolo continua a parlare celtico con qualche parola presa in prestito dal latino), sia dal punto di vista architettonico (Adriano, tuttavia, lascia il suo famoso vallo, costruito per proteggere i celti addomesticati dai Pitti e Scoti, i loro cugini più feroci del nord e dell'ovest).

Dopo il ritiro delle legioni, i celti britannici, che non sono più abituati a curarsi della propria difesa, sono di nuovo minacciati dai Pitti e Scoti, e chiamano in aiuto, 30 anni dopo la partenza degli ultimi romani, i "Sassoni" della Germania del nord. Arrivano gli angli (da Schleswig), i Sassoni (da Holstein) ed i Juti (dall'odierna Danimarca); ma a loro turno questi rappresentano una minaccia ancora più grave per i celti britannici, che vengono sommersi o respinti in Galles, Cornovaglia, addirittura in Bretagna. E' probabile che la leggenda di Artù sia in effetti la storia di un reuccio celtico alle prese con gli invasori teutonici.

Angles, Saxons & Jutes

 

 


Abitata dai Celti

III SECaC-V SECdC   DOMINIO ROMANO
V SECdC-823         REGNI JUTI-ANGLI-SASSONI
823-899             SUPREMAZIA WESSEX (SASSONI) (regno dall'829)
899-1016            UNIFICAZIONE DELLE POPOLAZIONI INGLESI
1016-1042           CONQUISTA DANESE
1042-14/10/1066     RESTAURAZIONE SASSONE SULL'INGHILTERRA

14/10/1066      Nascita Regno

1066-1541           REGNO D'INGHILTERRA
1541-1603           REGNO DI INGHILTERRA E IRLANDA
1603-1707           REGNO DI INGHILTERRA SCOZIA E IRLANDA
1707-1937           REGNO DI GRAN BRETAGNA E IRLANDA
1937-               REGNO DI GRAN BRETAGNA E IRLANDA DEL NORD

14/10/1066- 1215  Monarchia Assoluta

 1215- 1649         monarchia costituzionale
1649-1660           repubblica
1660-1689           monarchia costituzionale
1689-               monarchia costituzionale parlamentare
1154- 1689          democrazia oligarchica
1689- 1832          democrazia pluralista ristretta
1832-               democrazia pluralista

Costituzioni

 1154 -             Nasce il Consiglio di Corte
 15/06/1215 -       Magna Charta (Unico documento scritto)
 1679 -             Nascono i partiti Whigs e Tories
 1689 -             Bill of Rights
 1832 -             1° Riforma: Riforma dei seggi - Elezioni regolari - Vincolo maggioranza
                    Si consolidano i partiti Whigs=P. Liberale e Tories=P. Conservatore
 1860 -             Trasformazione dei partiti da aristocratici in liberali (grazie a Disraeli e Gladstone)
 1867 -             2° Riforma: Voto alla piccola borghesia e agli operai specializzati
 1884 -             3° Riforma: Voto ai lavoratori agricoli (4 milioni di elettori)
 1910 -             Riconoscimento della superiorità della Camera dei Comuni sui Lords
 1918 -             Suffragio universale maschile (>21 anni) e femminile (>30 anni)
 1928 -             Voto alle donne (>20 anni)
 27/10/1999 -       Aboliti i seggi ereditari della camera dei Lord e quelli della famiglia reale;
                   (ne restano 92 eletti tra i membri ereditari)
                    Restano i membri nominati dai primi ministri (dal 1959);
                    In dubbio il ruolo dei capi della Chiesa e dei giudici.
 1) Sovrano ereditario in linea maschile e femminile. Il sovrano è il capo  del Commonwealth.
 2) Primo ministro (è il leader del partito di maggioranza).
 3) Camera dei comuni: 650 membri eletti per 5 anni a sud in collegi uninominali.
    Camera dei Lords: 982 membri a carattere ereditario o d'ufficio
                      780 pari ereditrari
                      Membri maschi della famiglia reale
                      Capi della Chiesa
                      I giudici che operano come alta corte di giustizia
                      Membri nominati dalla regina su raccomandazione del premier (ora 360).

 


Capi di Stato

Le dinastie

Sassoni occidentali    829-1016
Danesi                 1016-1042
Sassoni occidentali    1042-1066
Normanni               1066-1154      (secondo altra fonte dinastia separata di Blois 1135-1154)
Plantageneti           1154-1399      (secondo altra fonte Angiò-Plantageneti)
Lancaster              1399-1461
York                   1461-1485
Tudor                  1485-1603      (altra fonte pone Elisabetta I regina dal 1558 tra gli Stuart)
Stuart                 1603-1714      (tranne il periodo del Commonwealth: 1649-1660)
Hannover               1714-1901
Sassonia-Coburgo       1901-1910
Windsor                1910-          (secondo altra fonte la denominazione di Windsor è del 1915)

 


Re sassoni del Wessex (829-871)

nome

casa

investitura

inizio regno

fine regno

note

Egberto

Wessex

-

829

839

supremazia su tutti gli inglesi

Ethelwulf

Wessex

-

839

858

regna su Wessex, Sussex, Kent e  Essex

Ethelbald

Wessex

-

858

860

regna su Wessex

Ethelbert

Wessex

-

860

866

unifica Wessex e Kent

Etelredo I

Wessex

-

866

871

re del Wessex

Re sassoni (871-1016)

nome

casa

investitura

inizio regno

fine regno

note

Alfredo il Grande

-

-

871

899

-

Edoardo I il Vecchio

-

figlio di Alfredo

899

924

unifica gli inglesi (af inizio 901)

Etelstano il glorioso

-

figlio di Edoardo

924

940

re di Mercia e Wessex (af inizio 925)

Edmondo I

-

fratellastro di Etelstano

940

946

re di Mercia e Wessex

Edredo

-

fratello di Edmundo

946

955

-

Edwing

-

figlio di Edmundo

955

959

re del Wessex

Edgardo il pacifico

-

fratello di Edwing
incoronato dall'arcivescovo di Canterbury

959

975

regna su tutti gli inglesi

Edoardo II il martire

-

figlio di Edgardo

975

979

-

Etelredo II

-

figlio di Edgardo

979

1013

-

Svenone

-

-

1013

1014

-

Edmondo II

-

figlio di Etelredo

1016

1016

-

Re danesi (1016-1042)

nome

casa

investitura

inizio regno

fine regno

note

Canuto il Grande

-

-

1016

1035

-

Harold I

-

figlio nautrale di Canuto

1035

1040

-

Canuto II (Hardecanute)

-

figlio di Canuto

1040

1042

-

Re sassoni (1042-1066)

nome

casa

investitura

inizio regno

fine regno

note

Edoardo il Confessore

-

figlio di Etelredo II

1042

1066

-

Harald

-

figlio di Godwin

1066

10/10/1066

-

Sovrani (1066-1649)

nome

casa

investitura

inizio regno

fine regno

note

Guglielmo I il Conquistatore

Normanna

-

14/10/1066

1087

-

Guglielmo II il Rosso

Normanna

figlio di Guglielmo I

1087

1100

-

Enrico I Beauclerc il Leone

Normanna

figlio di Guglielmo I

1100

1135

-

Stefano
Matilde Angioina

Blois
Plantageneti

figlio di Adela figlia di Guglielmo II

1135
1141

1154

-

Enrico II

Plantageneti

figlio di Matilde figlia di Enrico II

1154

1189

-

Riccardo I Cuor di Leone

Plantageneti

figlio di Enrico II

1189

1199

-

Giovanni Senza Terra

Plantageneti

figlio di Enrico II

1199

1216

-

Enrico III

Plantageneti

figlio di Giovanni

1216

1272

-

Edoardo I

Plantageneti

figlio di Enrico III

1272

1307

sottomessi il Galles 1284 e  la Scozia 1295

Edoardo II

Plantageneti

figlio di Edoardo I

1307

1327

-

Edoardo III

Plantageneti

figlio di Edoardo II

1327

1377

guerra dei 100 anni 1339-1475

Riccardo II

Plantageneti

figlio del Principe Nero figlio di Edoardo III

1377

1399

-

Enrico IV

Lancaster

figlio di Giovanni di Gaunt

1399

1413

-

Enrico V

Lancaster

figlio di Enrico IV

1413

1422

-

Enrico VI

Lancaster

figlio di Enrico V - 1° volta

1422

1461

guerra delle 2 rose 1453

Edoardo IV

York

figlio di Riccardo duca di York - 1° volta

1461

1470

-

Enrico VI

Lancaster

riconquista il trono

1470

1471

-

Edoardo IV

York

riconquista il trono

1471

1483

-

Edoardo V

York

figlio di Edoardo IV

1483

1483

ucciso

Riccardo III (il gobbo)

York

fratello di Edoardo IV

1483

1485

-

Enrico VII

Tudor

figlio di Edmondo Tudor - conte di Richmond

1485

1509

-

Enrico VIII

Tudor

figlio di Enrico VII

1509

1547

-

Edoardo VI

Tudor

figlio di Enrico VIII

1547

1553

-

Giovanna Grey

Tudor

-

07/1553

07/1553

-

Maria I la Cattolica

Tudor

figlia di Enrico VIII

1553

1558

-

Elisabetta I

Tudor

figlia di Enrico VIII

1558

1603

-

Giacomo I

Stuart

pronipote di Margherita figlia di Enrico VII

1603

1625

re di Gran Bretagna

Carlo I

Stuart

figlio di Giacomo

 

 

 

Capo dello Stato - Lord Protector (1649-1660)

nome

partito

investitura

inizio mandato

fine mandato

note

Olivier Cromwell

-

-

1649

1658

muore

Riccardo

-

-

1658

1660

rovesciato

Sovrani (1660-)

nome

casa

investitura

inizio regno

fine regno

note

Carlo II

Stuart

figlio di Carlo I

1660

1685

-

Giacomo II

Stuart

figlio di Carlo I

1685

1688

destituito dal parlamento

Guglielmo III
Maria II

Orange
Stuart

figlio di Maria (figlia di Carlo I)
figlia di Giacomo II

1688
1689

1702
1694

-

Anna

Stuart

figlia di Giacomo II

1702

1714

Unione di Scozia e Inghilterra

Giorgio I

Hannover

figlio di Sofia pronipote di Giacomo I

1714

1714

nel 1915 assume il nome di Windsor

Giorgio II

Hannover

figlio di Giorgio I

1727

1760

-

Giorgio III

Hannover

figlio di Federico figlio di Giorgio II

1760

1820

Atto di Unione con l'Irlanda 1801

Giorgio IV

Hannover

figlio di Giorgio III

1820

1830

-

Guglielmo IV

Hannover

figlio di Giorgio III

1830

1837

-

Vittoria

Hannover

figlia di Edoardo figlio di Giorgio III

1837

1901

-

Edoardo VII

Hannover

filgio di Vittoria

1901

1910

-

Giorgio V

Hannover poi Windsor

figlio di Edoardo VII

1910

1936

1921 indipendenza Irlanda

Edoardo VIII

Windsor

figlio di Giorgio V

20/01/1936

11/12/1936

-

Giorgio VI

Windsor

figlio di Giorgio V

11/12/1936

06/02/1952

muore

Elisabetta II

Windsor

figlia di Giorgio VI

06/02/1952

in carica

-


Capi di Governo

Primo Ministro (1721-1832)

nome

partito

coalizione

inizio incarico

fine incarico

note

Robert Walpole

W

-

1721

1742

-

Conte di Wilmington

W

-

1742

1743

-

Henry Pelham

W

-

1743

1754

-

Duca di Newcastle

W

-

1754

1756

-

Duca di Devonshire

W

-

1756

1757

-

Duca di Newcastle

W

-

1757

1762

-

Conte di Bute

T

-

1762

1763

-

George Grenville

W

-

1763

1765

-

Marchese di Rockingham

W

-

1765

1766

-

William Pitt il Vecchio - conte di Chatham

W

-

1766

1768

-

Duca di Grafton

W

-

1768

1770

-

Federico North

T

-

1770

1782

-

Marchese di Rockingham

W

-

1782

1782

-

Conte di Shelbourne

W

-

1782

1783

-

Duca di Portland

Coalizione

-

1783

1783

-

William Pitt il Giovane

T

-

1783

1801

-

Enrico Addington

T

-

1801

1804

-

William Pitt il Giovane

T

-

1804

1806

-

William Wyndham Grenville barone di Grenville

W

-

1806

1807

-

Duca di Portland

T

-

1807

1809

-

Spencer Perceval

T

-

1809

1812

-

Conte di Liverpool

T

-

1812

1827

-

George Canning

T

-

1827

1827

-

Visconte Goderich

T

-

1827

1828

-

Duca di Wellington

T

-

1828

1830

-

Conte Charles Grey

W

-

1830

->

-


 

Primo Ministro (1832-)

nome

partito

coalizione

iter parlamentare

inizio incarico

fine incarico

note

Conte Charles Grey

W

-

-

->

1834

-

Robert Peel

T

-

-

1834

1835

-

Visconte Melbourne

W

-

-

1835

1841

-

Robert Peel

T

-

-

1841

1846

-

Lord John Russell

W

-

-

1846

1852

-

Conte di Derby

T

-

-

1852

1852

-

Conte di Aberdeen

P

-

-

1852

1855

-

Henry Palmerston

LIB

-

-

1855

1858

-

Conte di Derby

CONS

-

-

1858

1859

-

Henry Palmerston

LIB

-

-

1859

1865

-

Conte Russell

LIB

-

-

1865

1866

-

Conte di Derby

CONS

-

-

1866

1868

-

Benjamin Disraeli

CONS

-

-

1868

1868

-

William E. Gladstone

LIB

-

-

12/1868

1874

-

Benjamin Disraeli

CONS

-

-

1874

1880

-

William E: Gladstone

LIB

-

-

1880

06/1885

-

Marchese di Salisbury

CONS

-

-

06/1885

11/1885

-

William E. Gladstone

LIB

-

-

01/1886

1886

-

Marchese di Salisbury

CONS

-

-

07/1886

1892

-

William E. Gladstone

LIB

-

-

1892

1894

-

Conte di Rosebery

-

-

-

1894

06/1895

-

Marchese di Salisbury

CONS

-

-

06/1895

1902

-

Arthur J. Balfour

CONS

-

-

1902

1905

-

Henry Campbell-Bannerman

LIB

-

-

1905

1908

-

Herbert H. Asquit

LIB

-

-

06/04/1908

1915

-

Herbert H. Asquit

-

-

-

1915

06/11/1916

-

David Lloyd George

LIB

CONS

-

06/12/1916

1922

-

Andrew Bonar Law

CONS

-

-

1922

1923

-

Stanley Baldwin

CONS

-

-

1923

1924

-

James Ramsay McDonald

LAB

-

-

1924

1924

1° gov Laburista

Stanley Baldwin

CONS

-

-

1924

1929

-

James Ramsay McDonald

LAB

-

-

1929

1931

-

James Ramsay McDonald

LAB

C LIB

-

1931

1933

unione nazionale

James Ramsay McDonald

LAB

 

-

1933

1935

-

Stanley Baldwin

CONS

-

-

1935

1937

-

Neville Chamberlain

-

coal. nazionale

-

1937

1940

-

Winston Churchill

CONS

-

-

1940

1945

-

Winston Churchill

CONS

-

-

1945

1945

-

Clement Attlee

LAB

-

-

1945

1951

-

Winston Churchill

CONS

-

n. 26/10 c

30/10/1951

1955

-

Anthony Eden

CONS

-

-

1955

1957

-

Harold McMillian

CONS

-

-

1957

1963

-

Alec Douglas- Home

CONS

-

-

1963

1964

-

Harold Wilson

LAB

-

-

1964

06/1970

elezioni

Edward Health

CONS

-

-

24/06/1970

04/03/1974

-

Harold Wilson

LAB

-

-

07/03/1974

16/03/1976

-

James Callaghan

LAB

-

-

05/04/1976

05/1979

elezioni

Margareth Thatcher

CONS

-

-

05/05/1979

22/11/1990

-

John Major

CONS

-

-

28/11/1990

01/05/1997

-

Tony Blair

LAB

-

-

02/05/1997

in carica

-


Partiti moderni

SIGLA

ESTESO

VERSIONE ITALIANA

TENDENZA

CONS

Conservative P. (Tory)

P. Conservatore

Origini: Banditi irlandesi
Conservatori irlandesi fedeli al Re

CP

Communist P.

P. Comunista

-

DUP

Democratic Unionist P.

P. Democratico Unionista

-

LAB

Labour P.

P. Laburista

-

LIB

Liberal P. (Whighs)

P. Liberale

Origini:Contadini scozzesi borghesi avversari dei cattolici Stuart
dal 1992 P. Liberaldemocratico

NF

National Front

Fronte Nazionale

 

PC

Plaid Cymru

-

nazionalisti gallesi

SDLP

Social Democratic and Labour P.

P. Social Democratico e Laburista

nazionalista dell'Ulster

SDP

Social Democratic P.

P. Social Democratico

-

SF

Sinn Fein

P. Repubblicano

nazionalista dell'Ulster

SNP

Scottish National P.

P. Nazionale Scozzese

nazionalisti scozzesi

UKU

United Kingdom Unionist

Unionisti del R. U.

-

UPUP

Ulster Popular Unionist P.

P. Popolare Unionista dell'Ulster

-

UUP

Ulster Unionist P.

P. Unionista Irlandese

(Comprende anche dal 1997 l'UDP=Ulster Democratic P. e il UKUP United Kingdom Unionist P.)

 

 

 

[Home][AOB][PHOTOS][GRAMMAR][LITERATURE][Civilisation][LINKS]

taccognamonica@gmail.com

Copyright(c) 2007 MT Tutti i diritti riservati.